L’accordo prevede la collaborazione principalmente nello sviluppo di metodi e strumenti per:

  • Diagnosi, monitoraggio e gestione dei processi industriali, naturali e artificiali;
  • Sistema di generazione di energia da combustibili fossili e adeguata tecnologia per l’attenuazione del rischio ambientale;
  • Diagnosi, monitoraggio e previsione delle risorse di energia rinnovabili.

 

 

18 Nov 2013